Se il nostro luogo è dove

Silvia Bre

Silvia Bre

Se il nostro luogo è dove
il silenzioso guardarsi delle cose
ha bisogno di noi
dire non è sapere, è l’altra via,
tutta fatale, d’essere.
Questa la geografia.
Si sta così nel mondo
pensosi avventurieri dell’umano,
si è la forma
che si forma ciecamente
nel suo dire di sé
per vocazione.
Silvia Bre (Bergamo, 1953), da La fine di quest’arte (Einaudi, 2015)