Distopie del terzo Millennio

Sergio Gallo

 

Sergio Gallo

 

Alberi sterminati. Alberi
terminali, quantunque sani.
Barbarie che si rinnova,
inesorabile estinzione.
A chi servirà, o verdi patriarchi
quest’olocausto senza fine?
Chi farà sussistere nell’invisibile?
Senza i radiosi sessili avi
l’umanità sempre più s’avvia
verso evi oscuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.