Sono

Raffaela Fazio

Raffaela Fazio

Sono
quello sfondo d’aria
che più di altri palesa
la pioggia
la zona sospesa
in cui più chiaro
si tratteggia
il desiderio.
Sono
quella me
che mi rivela.
Ma è sempre
un volto dell’assenza.
(Da L’arte di cadere, Castelfranco Veneto, 2015)