La parola ‘muta’

Nathan Shepherdson

Nathan Shepherdson

scrivo la parola ‘muta’

sul vetro appannato della finestra

ci respiro ancora attraverso

e scrivo il tuo nome

poi lecco via le lettere dal vetro

fingendo che la mia lingua sia uno straccio per anime

abbiamo la simmetria delle nostre mani

per sondare la disarmonia delle nostre vite