Spine

Mila Kacic

 

Mila Kacic

 

Nere spine di dolore –
all’imbrunire
centuplicano le punte.

Rosse spine di desiderio –
di notte
gli aculei penetrano più a fondo.

Bianche spine di disinganno –
all’alba
concentrano il loro veleno.

Spine
che mai conoscono pietà.

I fiori accanto
sono belle menzogne.
Mascherano.
Come il sorriso
un brutto pensiero.

O nere spine dei tramonti!
O rosse spine notturne!
O bianche spine di albe disperate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.