Mario Luzi Dalla torre

Mario Luzi

Mario Luzi

Mia sorella ed io
siamo state educate per odiare
garbatamente
i silenzi l’una dell’altra
ci ustionano le lingue
come fiamma
ci salutiamo l’un l’altra
con rispetto
cioè
da una distanza di sicurezza
mentre sogniamo di sdraiarci
nella tenerezza della passione
per bere da una donna
che odora d’amore.
Traduzione di Loredana Magazzeni