Arriva a ondate il passato

Mariella De Santis

 

Mariella De Santis

 

Arriva a ondate il passato
Grandi muri alle spalle
Cadono d’improvviso
Sulla scrivania, nella tazza del the.
Troppa vita? Le chiedo
Alla mia età è solo tanta
Risponde Silvana torpida nel corpo pesante
Lasciando qualche capello tra le dita
Della mia mano già distante dalla sua testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.