Uno straniero mi guarda

Maram al Masri

 

Maram al Masri

 

Uno straniero mi guarda,
uno straniero mi parla,
sorrido ad uno straniero,
parlo ad uno straniero,
m’ascolta uno straniero,
davanti
alle sue pene
pulite e bianche
piango,
sulla solitudine che unisce
gli stranieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.