L’amore

Maram al Masri

 

Maram al Masri

 

Lo voglio,
caldo
e profondo
che mi dia vertigine;
altrimenti, non ti avvicinare.
Che parta
dal mignolo della mia mano,
per finire alla punta dei miei piedi,
passando
per i miei monti,
le mie valli e le mie gole
e catturi
la mia anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.