Allegra Disperazione (I)

Luca Canali

 

Luca Canali

 

Non illudermi con fiabe da girfalchi
su rotte dalle larghe scie,
di cavalli al galoppo in città
di ruder erbosi. Il tricolore
di magazzino sventola sul cantiere deserto,
sullo scheletro di un edifizio ultimato
per ospiti ignoti, fresco
di stucchi, di deroghe a planimetrie di bestemmie
– candida rissa di muratori -. E se piove e il cielo
natalizio s’abbuia a mezzodì il mio cappotto fuma
come sera la gioia disperata
e vinosa nelle bettole della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.