Ti ha preso così, sulla strada

Luca Benassi

Luca Benassi

Ti ha preso così, sulla strada
vendemmiato prima del tempo
sotto l’occhio preciso dell’astore.
Ci hanno stretto le mani a turno
legate al grano dei rosari
hanno portato confetti e pardule
come a un matrimonio senza sposa.
Si accontenta di un nastro d’asfalto
il nostro dolore
una famiglia che scava la terra
senza parlare
una campana che suona
una processione, un paese spaccato a metà
e ad ogni curva chiediamo
a un vento leggero, ai capelli neri
che segnano a lutto un destino di sangue
una figlia che cambia, un gioco
di odio e sfortuna.
Da Il guado della neve prefazione di Erminia Passannanti, CFR edizioni, Piateda 2012
traduzione in sardo di Tiziana Orrù, foto di copertina di Massimiliano Maddanu
(opera vincitrice del premio Don Lorenzo Milani 2012)