poesia tornando a casa la sera

Luca Benassi

Luca Benassi

Non alzare il mento al cielo addomesticato
alle ombre selvagge dei palazzi,
non schivare l’impatto dei ciottoli
del cercarsi nello smarrimento degli occhi
di chi torna la sera e sorride al nulla
al vuoto che separa dal giorno.
Non chinare il capo alla febbre
alla notte che sbarra il sonno,
al sapore dello sguardo.
Non avere paura,
abbi certezze, invece
nell’azzurro del sogno, nel viola del cuore.
(inedito)