quasi stenti a riconoscerli

Luca Ariano

Luca Ariano

Quasi stenti a riconoscerli
ingrassati… spelacchiati…
ingrigiti, forse anche loro
ti vedono così Fiulin;
non comprendi più il dialetto,
sei andato altrove…
ti suona un lontano ricordo.
Si sparge odore di brace,
senti uno strano sapore Teresa…
sarà solo quel cimitero
di cemento senza cipressi?
Accanto piantine di riso,
cascinali abbandonati
alla periferia del borgo…
la pianura illimitata
ti angoscia lo sguardo:
cerchi il profilo di colline,
il profondo respiro delle onde.
da La Renault di Aldo Moro