Qui sono io

Leopoldo Marìa Panero

Leopoldo Marìa Panero

Qui sono io, Leopoldo Marìa Panero
figlio di padre ubriaco
e fratello di un suicida
perseguitato da uccelli e ricordi
che mi insidiano ogni mattina
nascosti in cespugli
gridando che finisca la memoria
e il ricordo divenga azzurro, e gema
pregando il niente perché muoia.

(Madrid, 1948)  da Peter Pan non è che un nome (Il ponte del sale, 2011)