Cercami

Juan Ruiz

 

Juan Ruiz

 

Cercami così con le mani e con la mente
col silenzio impaziente degli occhi
cercami con la lingua e con le labbra
avide con la febbre e l’attenzione
che l’amore pretende, cercami così.
Trovami qui nell’ansia della fame e
del desiderio, nel languore della pelle
trovami nell’erba del ventre nel tepore
dell’inguine nel fuoco delle labbra
che si aprono ad accoglierti, trovami qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.