Alba

Juan Ruiz

 

Juan Ruiz

 

Lasciami entrare oh accoglimi
in te mia terra come semina dentro
il solco nessun ripensamento
sia tra noi nessun indugio
finché a vegliare sarà amore
nel precipite buio dove stelle
i nostri corpi brilleranno
finché l’alba sorgerà per
dividerci e finestre
la gente aprirà per
calunniarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.