Spazio

Juan Ramón Jiménez

Juan Ramón Jiménez

La tua forma si sfece. Sfacesti la tua forma.
Ma la coscienza tua resta diffusa, uguale, grande, immensa,
nella totalità.
E ti sentiamo
tutt’intorno, nell’atmosfera piena
di te, il tuo tu più grande.
Ci guardi
dal tutto, ci inabissi,
amica, in te, dal tutto, come in un vasto cielo,
un grande amore,
o un mare.