La vaniglia, lo spigo

Josefa Parra

 

Josefa Parra

 

La vaniglia; lo spigo, la muffa, la cannella.
A volte un aroma sottile come l’acqua,
come di nube o pioggia; a volte un violento
profumo che ricorda la pelle di una gazzella,
il sudore e il sangue di un animale in cielo.
Però sempre – alla fine – la vaniglia, lo spigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.