C’è del sale sopra le labbra

Josefa Parra

 

Josefa Parra

 

C’è del sale sopra le labbra. Sulla lingua
resti di naufragi e sirene,
a volte alghe e il gusto dei fondali
spumosi e verdi dell’oceano.
Il sesso sempre ha il sapore del mare nell’inverno,
di vento freddo nel cuore della notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.