L’amore ha forma di battaglia

Iole Toini

Iole Toini

L’amore ha forma di battaglia.
L’indizio è nelle mani sempre accese, nel fiato
dentro il rosso della bocca. I fiori sono spade
che si incendiano all’urlo della luna.
Infinito è dove comincia la marcia
di un corpo dentro un altro corpo,
un’arma che ci squarcia fino al buio
della mente. Dopo è l’aggressione
delle cose ferme, l’immobilità
che conta le distese di laghi e pianure.
Corrono fra corpo e cuore, senza guado.
Dentro vive la falcata luminosa
che semina fuochi e rade al suolo
fino al tempo silenzioso della resa.
Iole Toini (Darfo Boario, 1965), da Spaccasangue (Le Voci della Luna, 2009)