Silenzio

Hasan Atiya Al-Nassar

Hasan Atiya Al-Nassar

Verrà da me il silenzio:
il silenzio che entra nelle vesti dei morti.
L’istante era povero
(abbandonato e ferito)
ed i nostri cieli stranieri.
Fuggiremo alla ricerca della
Rivoluzione,
ha gridato il vento,
e i nostri ultimi giorni
hanno urlato, feriti.