Armistizio

Guglielmo Aprile

 

Guglielmo Aprile

 

Ogni mattina ricominciamo,
con ammirevole pazienza,
ad annodare fiocchi rossi ai pomelli
sciolti la sera prima;
esperti di autoinganni, raccontiamo a noi stessi
un’altra parabola edificante
per prendere sonno in mezzo alle briciole.
Troveremo al risveglio
il pavimento cosparso di insetti morti
da ripulire.

Lascia un commento