Attese

Giulio Ghirardi

Non scrivono.
Aspettano che la volontà
piova dal cielo,
che l’aria primaverile
risvegli le smanie segrete…
Anche le pagine
hanno bisogno di respirare
dopo un ciclo di inverni
possessivi e dogmatici
come i canoni
imposti ai poeti
dal sadismo dei lettori
all’antica…
da EMBRIONI