Bacio d’acqua

Giovanni Sato

Giovanni Sato

Oggi un po’ d’aria è salita
dagli occhi di giada del mare:
dal vento proviene il profumo
lontano del passo tuo breve.
Sentire il suo volo è un deliquio
che ora dentro l’ora abbandona.
E labbra di cielo la nube,
avanza cercando nell’aria
il tuo nome.
da LA TRASPARENZA DELL’OMBRA