Entelechia

Gianfranco Jacobellis

La vita l’ho trascorsa
dentro me stesso
e lì ho costruito
il mio infinito
un progetto riuscito
creare il labirinto
in cui spendere l’anima
farla celare poi, farla tornare:
chiuso in se stesso
anche parte del pensiero
resta sommerso
e così sarà il mio mistero