Mi son fatta per te strega di giugno

Giancarlo Baroni

Giancarlo Baroni

Mi son fatta per te strega di giugno
per raccogliere l’aglio e la lavanda
nella notte più corta dell’estate.
Quanti riti per fari innamorare
quanti lacci amorosi ho preparato
ma tu, sveglio, ti fermi ad ammirare
lassù in alto i fuochi d’artificio
e non vedi me lucciola di campo
che rigira ormai spenta attorno a te.