Cunicoli scale

Franco Buffoni

Franco Buffoni

Cunicoli scale passaggi inattesi
Stanze sovrapposte e alle pareti
Quadrangolari nicchie per il dio
Nato da roccia e destinato
Per ordine di Apollo
A redimere il genere umano.
A san Clemente lungo i quattro strati
Si trafora il tempo scendendone i gradini
Nel silenzio. Da un angolo nascosto tuttavia
Si può distinguere il latino biascicato
Dal greco canto nelle pause, mentre sopra
Agli originali volumi architettonici,
Sospeso a una sola sillaba,
Un ampio passaggio melismatico
Dei primi secoli fora l’aria,
Congiungendosi al canto femminile
Dei Santi Quattro Coronati.