L’arrivo del Signore

Endre Andy

 

Endre Andy

 

Quando mi hanno abbandonato
quando sotto il peso
dell’anima crollavo,
D’improvviso mi abbracciò Dio.
Non arrivò con suono di trombe
ma con abbraccio muto, vero, forte,
non venne una mattina bella, infuocata,
ma durante una buia notte di guerra.
E i miei occhi vanitosi
si sono acceccati,
e la mia gioventù morì, ma Lui,
magnifico e splendente,
lo vedo per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.