Canta un uccello addormentato

Edoardo Albinati

Edoardo Albinati

Canta un uccello addormentato
nel cielo e nei dintorni.
Dietro casa
crescono fiori né miei né tuoi
nemmeno nostri.
Il sogno del cane è senza sonno
e senza cane.
Fa notte e non è buio.

Roma, 1956
da Elegie e proverbi (Mondadori, 1989)