Gelo sui vetri

Dmitrij Kedrin

Dmitrij Kedrin

Sulle finestre coperte di brina
Il gelo di febbraio ha tracciato
Un intreccio di erbe bianco latte
E di rose d’argento assonnato.
Un paesaggio di estate tropicale
Il gelo sui vetri disegna.
Perché le rose? L’inverno, si vede,
La primavera attende e sogna.