Pioggia in montagna

Cecília Meireles

 

Cecília Meireles

 

Cadde tanta acqua,
si rannuvolò l’orizzonte,
si rannuvolò la foresta,
si rannuvolò la valle.
E le piante si mossero blu
nell’onda che si avvolgeva.
Tutto si trasformò in cristallo fosco:
le jaqueiras stanche di frutti,
le palme dai ventagli aperti,
e gli alberi di mango con le loro fronde
di arrotondate nuvole nere sovrapposte.
L’arcobaleno guizzò come un serpente variopinto
in questa piscina di disegni delicati.

Lascia un commento