Dialogo

Cecília Meireles

 

Cecília Meireles

 

Le mie parole sono la metà di un dialogo oscuro
che continua attraverso secoli impossibili.
Adesso comprendo il senso e la risonanza
che pure porti da tanto lontano nella tua voce.
Le nostre domande e risposte si riconoscono
come gli occhi dentro agli specchi. Occhi che hanno pianto.
Conversiamo dai due estremi della notte,
come da spiagge opposte. Ma con una voce che non si importa…
E un mare di stelle oscilla tra il mio pensiero e il tuo.
Ma un mare senza viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.