Finché posso

Sara Teasdale

Sara Teasdale

Vento, grandine, pioggia tempestosa,
foschia che vela il giorno al suo languire,
d’anima e corpo ogni pena gravosa
finché posso vorrei per te patire.
E se potessi amarti t’amerei
perché in una notte infinita
presto si perderanno i giorni miei
e anche la pena mi sarà proibita.
Traduzione di Silvio Raffo

Sara Teasdale
Gli amorosi incanti
a cura di Silvio Raffo
Crocetti Editore 2008

Astri selvatici

Sara Teasdale

Sara Teasdale

Chiesi alle margherite in primavera
se fosse sincero il mio amore.
Le brave margherite alla preghiera
rispondevano sempre, senza errore.
Ora su campi spogli ed incolori
spira l’autunno ingrato
e nessuno di questi ottusi fiori
sa dirmi qualche cosa del mio amato.
Sara Teasdale
Gli amorosi incanti
a cura di Silvio Raffo
Crocetti Editore 2010