L’ aragosta

Antonello Borra

Qualcosa bolle in pentola, ed è l’acqua
per un bagno che spero non sia il mio,
nel mentre mi ripeto come un mantra
che “l’esser cucinata non è triste,
triste è pensare d’esser cucinata.”
da: Alphabetabestiario