Ali e mani

Alessia Iuliano

Alessia Iuliano

Le mani disegnano spazi,
geometrie al volteggio
svelano movimenti e figure.
Mani si intrecciano
ora gentili ora audaci
e dispensano brividi alla pelle
mistero del corpo e dell’anima.
Altre diventano catena
che affronta i bisogni lo sbando
la disperante solitudine.
Mani chiedono aiuto:
ganci artigli unghie
si stringono ai barconi
alle portiere dell’auto
alle mura ostili della città
a chi passa con occhio distratto.
Mani sporche canaglie
incartano il vero
e mistificato lo restituiscono.
Mani callose nel fango
trovano l’alito vitale.
Le mani possono diventare
ali senza piume
di chi si contenta di essere
angelo in terra. Di terra