DA UN CANTO NAVAHO

Alberto Di Raco

La voce del tuono;
la voce dei grilli;
sul cielo, ed in basso.
Tornato dalla guerra, o cari,
-la voce del tuono-
Fra voi sperduto ormai non rimasi:
tornato dalla guerra, o cari,
-voce di grilli fra i campi-
Ripresi uno zaino
E mi staccai come unghia da carne.
Quando tu, fratello, udrai la voce del tuono
Quando tu, fratello, udrai
Fra le messi la voce dei grilli,
pensa al tuo fratello più vecchio
che non seppe condurre la vostra vita
pensa al tuo fratello
il cui passo non ha mai pace.