Il viaggiatore

Abdallah Bensmain

Abdallah Bensmain

Il viaggiatore è come un cielo
Che il vuoto non riempie mai

Contro la sua barca onde
Rotolano i loro destini
Come uccelli sfiorano
Le linee curve del sole
Le pareti del cielo

Perciò il Viaggiatore
Sarebbe un’onda – direbbe l’uccello
Un volatile – risponderebbe la schiuma

Ma il Viaggiatore muta
Ecco perché è il vuoto
E ancora il cielo che il vuoto non riempie mai (Il viaggiatore è come un cielo, Versetti per un viaggiatore